Proposte didattiche

Progetto nido in fattoria crescere natural…mente
Progetto triennale di continuità tra il nido d’infanzia Buffi Puffi e la Fattoria della Meraviglia. I bambini si recano ogni giovedi presso la Fattoria della Meraviglia, dove per alcune ore partecipano alla vita della fattoria e alle attività per loro programmate.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seminiamo il nostro orto (marzo aprile)
Seminare e/o mettere a dimora le piantine di ortaggi nell’orto didattico con metodo biologico: fagiolini, pomodori, zucchine ecc..
Raccolta dei prodotti dell’orto.

I suoni della natura
laboratorio sensoriale con annesso laboratorio di costruzione strumenti musicali.

I colori della natura
La. sensoriale con relativo laboratorio di tintura naturale e realizzazione di acquerelli da pigmenti vegetali.

Antichi mestieri, il sapere delle mani
Tessitura,ceramica, carta fatta a mano, sculture di fieno, cesteria.

Vivere la natura immaginando di essere un uomo, una donna primitiva…

Piante officinali
Salute e benessere dalla Natura.

Conosciamo gli animali
Importante in una fattoria didattica è il contatto diretto con gli animali (pecore, capre, galline, conigli, pavoni, anatre e la chioccia con i pulcini che scorazzano nell’aia.)
I bambini possono osservarli e alimentarli con prodotti a disposizione nell’azienda.

La “scartocciata” (settembre)
Raccolta delle pannocchie di granoturco poi “scartocciate” sull’aia come una volta, molitura dei chicchi di granoturco per la realizzazione della farina per polenta e dolci.

Alberi.. sculture viventi e sapienti
Effettuare un percorso per osservare i diversi tipi di piante, guardare e toccare i tronco, opportunità di raccogliere le foglie e i frutti. giochi e percorsi sensoriali. Ogni tronco è una scultura vivente.

Laboratorio di manualità con l’argilla
Terra non solo da coltivare ma anche da plasmare.

Costruiamo nidi per gli uccelli
I ragazzi possono realizzare dei nidi, personalizzarli e posizionarli sugli alberi.

Conosciamo la vite (settembre)
Vendemmia e pigiatura dell’uva, studio e proprietà del vino attraverso racconti e storia dall’origine dell’uomo.(LABORATORIO NON ATTIVO ANNO 2014)

La linea dell’olio (novembre dicembre)
Raccolta delle olive, visita ad un vicino frantoio locale per conoscere la fase della molitura, assaggio e spiegazioni delle proprietà dell’olio.

Il tempo e il ritmo della natura
Illustrazione delle stagioni per mezzo di disegni e raccolta dei fiori e foglie che distingono le varie fasi dell’anno,conoscenza di erbe officinali, scoperta della natura attraverso il tatto, l’olfatto, il gusto, la vista..il cuore.

Gli spaventapasseri
I ragazzi possono realizzare e personalizzare uno spaventapasseri da piantare nell’orto della fattoria.

Dalla semina del chicco alla realizzazione del pane

Il percorso del pane può essere articolato in tre fasi distribuite nell’anno scolastico:

preparazione del terreno e semina del chicco, trebbiatura e macinatura con un piccolo molino a pietra presente in azienda, setacciatura e impasto (farina, acqua e lievito madre) cottura. La fase pratica può essere preceduta da una breve descrizione sulla storia e sulle qualità del pane.

Gli spazi di cui si dispone
Zona laboratorio, tre ettari di terra nei quali si coltivano anche ortaggi con metodi biologici, frutteto, vigna, oliveto,campetto polivalente, spazi dedicati alla custodia degli animali.
Per le attività didattiche la fattoria può ospitare un massimo di 30-35 bambini per ogni visita.